Cambiare Serratura Porta Blindata: Quanto Costa? Come Fare?

Se si vuole sostituire la vecchia serratura della porta blindata con una di ultima generazione quanto costa farlo?
Innanzitutto si devono fare delle differenze tra il cilindro e la serratura, e i prezzi che implicano la sostituzione dell’uno o dell’altro.

Andiamo a vederlo insieme.

Differenza tra serratura e cilindro

Quando si parla di serratura si intende quel congegno che da la possibilità di aprire o chiudere una porta.  Dunque è un dispositivo che va a comandare i perni che si vanno ad inserire nel telaio della porta.

 

Il cilindro, invece, è il punto focale della serratura stessa, comandandone il funzionamento. Nel momento in cui uno scassinatore riesce a rimuovere il cilindro la porta non è più in grado di offrire protezione.

I cilindri possono essere in diverse tipologie, ossia a una sola entrata, a una sola entrata e un pulsante, e a doppia entrata o frizionati.

I cilindri a una sola entrata vanno a chiudersi solo da un lato con la chiave, generalmente il lato esterno della porta. I cilindri a una sola entrata e un pulsante vanno a chiudersi esternamente con una chiave e ad aprirsi internamente con un pulsante. Infine i cilindri a doppia entrata o frizionati possono essere chiusi con una chiave in ambo i lati, ossia sia esternamente che internamente. Generalmente se è inserita la chiave da un lato la porta non può aprirsi inserendo la chiave al lato opposto. Esistono però modelli più avanzati in cui c’è la possibilità di apertura anche con la presenza di chiave nel lato opposto.

 

Dunque nonostante siano due elementi che si differenziano tra loro, la serratura e il cilindro si vanno a completare tra loro. Infatti sarebbe un controsenso andare a montare su una serratura debole un cilindro che garantisce massima sicurezza, o viceversa. Sostanzialmente dunque la serratura da garanzia in ambito di resistenza agli attacchi che vengo effettuati tramite l’uso di forza fisica, mentre il cilindro è in grado di resistere anche all’uso della strumentazione varia che uno scassinatore va ad impiegare.

 

 Differenza tra sostituzione del cilindro e sostituzione della serratura di una porta blindata.

Molto spesso i due termini vengono confusi, infatti nel momento in cui qualcuno dice di dover cambiare la serratura in realtà deve cambiare semplicemente il cilindro.

C’è un enorme differenza fra le due cose . Smontare il cilindro equivale a dire che bisogna soltanto smontare dei pezzi, estrarre il cilindro, per poi sostituirlo andare a montare nuovamente i pezzi di cui abbiamo parlato prima.

 

Se si tratta della sostituzione di una serratura il procedimento è molto più complesso. Infatti si deve:

  • Scollegare la porta dalle cerniere
  • Mettere la porta in orizzontale
  • Andare a smontare i pannelli in legno
  • Rimuovere la serratura
  • Sostituire la vecchia serratura con una nuova serratura
  • Predisporre il cilindro il defender in modo che si adattino all’esterno.

 

Il lavoro dunque risulta molto complesso, laborioso e di una lunga durata, nonostante i produttori odierni stiano progettando di continuo brevetti per poter rendere il tutto meno complicato possibile.

 

Quando sostituire la serratura e quando il cilindro?

Per prima cosa si deve stabilire quale sia la tipologia di serratura che è montata sulla propria porta blindata. Per poterlo stabilire bisogna vedere che tipo di chiave è dotata la serratura.

Comunemente le serrature sono di tue tipologie, ossia a doppia mappa e a cilindro.

 

La serratura a doppia mappa è quella serratura dotata di chiave segmentata, più comunemente conosciuta come chiave “dentata”. È un tipo di serratura che i ladri riescono a manomettere facilmente, essendo appunto datata. Queste vengono facilmente manomesso attraverso l’uso della celebre chiave bulgara. Quindi se nella propria porta si ha ancora questo tipo di serratura sarebbe opportuno sostituirla immediatamente.

 

Per quanto riguarda il cilindro, innanzitutto bisogna dire che il costo per la sostituzione va dagli 80 euro ai 200 euro.

Quindi se si vuole effettuare la sostituzione dell’intera serratura sarebbe opportuno conoscere sia la marca che il modello in modo da poter tenere la stima del prezzo con precisione.

sono dunque diversi modelli di serrature in commercio e ci sono anche prezzi a buon mercato. Il lavoro completo per la sostituzione va dai 350 euro ai 500 euro. Poi però se si va a sostituire una serratura più avanzata, il lavoro può anche essere di 800 euro.

 

Per conoscere la marca della serratura basta controllare sulla chiave, dove generalmente è stampato il nome della marca.

 

E quanto tempo si impiega per sostituire le serrature per la porta blindata?

Ovviamente il prezzo varia in base al modello.

Per sostituire un cilindro il tempo del lavoro va dai 5 minuti ai 25 minuti.

 

Per la serratura il discorso cambia. Come detto in precedenza il lavoro è più complesso. Per quanto riguarda la serratura di una porta normale il tempo che occorre è dalle 2 alle 3 ore. Mentre per una serratura di una porta blindata occorrono dalle 4 ore alle 8 ore.

Concludendo se si vuole garantire una sicurezza alla propria abitazione è opportuno andare a scegliere il modello più adatto sia della serratura che del cilindro, in modo da potersi completare a vicenda e garantire massima protezione.

Articoli