Porte Blindate Prezzi: Quanto costa una Porta Blindata? (2021)

Sono innumerevoli le tipologie di porte blindate in commercio. Ognuna di queste riesce ad accontentare le esigenze di ogni persona. Vengono usate in residenze di campagna o in centro città. Insomma si adattano ad ogni luogo.

 

La scelta di una porta blindata si va a fare valutando diversi elementi. Tuttavia la prima cosa a cui si deve dar importanza è la quantità di budget a disposizione. In qualunque caso però non si dovrebbe badare a spese dato che si va a compiere una spesa che ha come scopo garanzia di sicurezza e protezione alla propria famiglia, o comunque alla tutela della propria privacy. Dunque non è opportuno andare in cerca dell’occasione che implichi risparmio, perché poi il risultato potrebbe non essere ottimale.

 

Decidere di istallare una porta blindata è andar incontro ad un investimento importante. Rappresenta un bene che ha durevolezza, per questo motivo la struttura, ma anche tutti i componenti e gli accessori devono essere molto efficienti ed efficaci.

 

Non andrebbe affatto bene se dopo qualche anno la porta si andrà a deteriorare o comunque non svolga più il suo lavoro così come nel momento dell’installazione stessa.

Quindi prima di compiere questo passo importante è bene valutare secondo diversi criteri per poter scegliere il prodotto giusto.

 

Il costo di una porta blindata è influenzato da cosa?

È l’unione di diversi fatto che vanno a determinare il prezzo finale di una porta blindata.

Quindi vanno considerati diversi elementi per poter andare a confrontare i preventivi delle diverse porte blindate.

 

Per prima cosa si va a considerare la tipologia, ossia una porta blindata per esterni oppure una porta blindata per interni.

Ovviamente il prezzo è maggiore nel caso delle porte blindate per esterni. Ciò dipende dal fatto che tali porte essendo esposte ad agenti atmosferici hanno bisogno di un maggior Isolamento termico.

 

Poi si prendono in considerazione le ante.

Una porta blindata può essere composta da un’anta, oppure due ante o un’anta con una patta fissa. In genere la porta blindata con un’unica anta ha un prezzo inferiore rispetto alle altre.

 

Ancora da considerare sono le dimensioni. Ci sono porte con dimensioni standard oppure porte fuori misura. Le dimensioni standard hanno per quanto riguarda la larghezza 80-85-90 [cm], mentre per l’altezza 200-210 [cm].

Se una porta è fuori misura il prezzo va ad avere una maggiorazione da 10% al 30% rispetto ad una porta blindata dae dimensioni standard.

 

Non meno importante è la classe di sicurezza di una porta blindata. Essendo che il livello di sicurezza e ciò che garantisce resistenza agli attacchi di effrazione, è logico che il prezzo varia in base alle classi. Le classi di sicurezza sono 6, partendo dalla classe 1 con il minimo grado di resistenza fino alla classe 6 con il massimo grado di resistenza. Se la porta blindata deve essere installata in abitazioni private, è opportuno scegliere una o la classe 3 o la classe 4.

 

I pannelli, come anche gli accessori esterni, vanno anche ad incidere sul prezzo se si tratta di un appartamento condominiale si è vincolati per il lato estetico. Infatti si deve comunque rispettare il modello delle porte già esistenti in condominio. Questo se si tratta di porte per interni. Con le porte da esterni il discorso è differente. Non si hanno vincoli, e dunque ci si può sbizzarrire nella scelta dei colori, del modello e del decoro. In commercio sono disponibili diversi pannelli dunque non si avrà difficoltà nel trovare quello che rispecchi di più la propria preferenza estetica.

 

Gli accessori e i componenti hanno anche un ruolo importante all’interno di una porta blindata. Grazie a tali oggetti la porta oltre ad essere più sicura, è anche più funzionale.

Aiutano ad aumentare la performance termica o acustica. Oppure glia accessori, come gli spioncini digitali, possono essere molto utili nel momento in cui in casa vi cono anziani o bambini.

Bisogna dunque affidarsi ad un esperto in modo da poter valutare al meglio gli accessori e i componenti adeguati.

 

Infine si va a considerare anche la posa in opera, sarebbe a dire un servizio che aiuta a sfruttare tutti i vantaggi di una porta blindata. Con questa operazione si garantisce sicurezza, confort, funzionalità e risparmio energetico. La maggior parte delle volte i problemi che si hanno sulle porte blindate sono causati proprio da una scorretta istallazione. Quindi è importante affidarsi a personale specializzato in modo da avere un risultato ottimale.

 

Valore e prezzo di una porta blindata

Fondamentalmente nel momento in cui si sceglie una porta blindata non si deve considerare solo il costo in denaro, bensì si va a considerare anche il valore che può avere. Il valore non è unicamente economico. Una porta blindata deve poter valere quanto ciò che si trova all’interno delle quattro mura che si decide di proteggere.

 

Per quanto riguarda il prezzo, invece, come abbiamo detto sono tanti i modelli in commercio. I prezzi variano, partendo da 500 euro fino ad arrivare a 5 mila euro. Ovviamente dipende anche dalla classe di sicurezza e dai materiali utilizzati per realizzare il prodotto. Non è conveniente spendere ancor meno di 500 euro, perché andandosi ad incentrate sul risparmio il risultato offerto da una porta blindata non sarà efficiente.

 

L’istallazione quanto costa?

Nel prezzo finale va inserito anche il costo di istallazione, che comprende diversi servizi, ossia:

  • Il carico della porta
  • Il trasporto con mezzi adatti
  • Il trasporto nell’abitazione
  • Lo smontaggio della vecchia porta
  • L’istallazione della nuova porta mediante l’uso di materiali certificati e idonei
  • Le registrazioni
  • Le rifiniture sul pannello di falegnameria
  • Lo smaltimento della vecchia porta.

 

Dunque è importante non puntare sul risparmio, nemmeno per quanto riguarda la posa in opera. Se si vuole una sicurezza elevata, sia per la propria casa che per i propri cari, non bisogna badare a spese.

Articoli